Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Danyteacher
  • Blog di Danyteacher
  • : Descrivo spesso rimedi naturali per risolvere piccoli problemi, mi interesso anche di economia, diritto e scienze della finanza.Offro informazioni relative alla scuola, alle lingue straniere, la letteratura italiana e straniera e notizie su i grandi scrittori. Mi occupo anche di viaggi e film
  • Contatti
17 luglio 2011 7 17 /07 /luglio /2011 12:34

Il Collegio de Periti Industriali di Milano esiste presso il Tribunale di Milano dal 1930 dove si trova l'albo professionale dei Periti Industriali.

Storia del Collegio dei Periti Industriali di Milano

La professione di perito industriale è stata regolamentata e ufficializzata con il R.D. del 1929. Nel 1931 è stata nominata la prima Commissione per la conservazione dell'Albo dei Periti Industriali delle provincie della Lombardia.

Nel mese di aprile del 1932 nasceva il primo Albo con 213 nominati di cui 161 appartenevano solo alla provincia di Milano ed erano quasi tutti edili, successivamente a essi si aggiunsero altre sette specializzazioni. L'Albo si trovava presso la sede di Milano. Durante la guerra la sua attività si interruppe, riprese il suo regolare funzionamento con il decreto Legislativo Luogotenenziale del 1944 con lo scopo di riorganizzare le norme degli Ordine e Collegi Professionali.

Il 28 novembre 1948. il Collegio di Milano fondò il Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Milano con presidente il Per. Ind. Giannino Rusconi.

Informazione sul Collegio dei Periti Industriali di Milano

Il Collegio dei Periti Industriali di Milano ha sede in via Carroccio al numero 6. Sono Iscritti a questo Collegio i periti industriali che rappresentano tecnici diplomati o laureati nell'ambito del settore impiantistico, industriale, civile e terziario con le funzioni di coordinamento, di progettazione e di esecuzione..

La libera professione è riservata a tutto coloro che sono iscritti al Collegio provinciale che fanno a capo al Consiglio Nazionale presso il Ministero di Grazie e Giustizia.

L'iscrizione si ottiene solo dopo aver fatto due anni di praticantato presso un perito industriale, ingegnere o architetto che sia iscritto da almeno cinque anni, e dopo aver superato l'esame di Stato necessario per ottenere l'abilitazione alla professione. Per essere iscritti si deve essere cittadini italiani o appartenere a uno Stato dell'Unione Europea, godere dei diritti civili, avere la residenza nella circoscrizione del Collegio dove si richiede l'iscrizione, aver conseguito il diploma di periti industriali o elettrotecnici oppure la laurea in una delle classi di specializzazione industriale, chimica, urbanistica, energetica, termotecnica, meccanica, elettrotecnica e molto altro, oltre ad aver conseguito l'abilitazione.

Il Collegio dei Periti Industriali di Lodi e Milano offrono notizie e informazioni inerenti alle normative industriali, mette a disposizione una formazione continua e un praticantato online, fornendo indicazioni su legislazioni che riguardano il praticantato, documentazione necessaria per accedere all'esame di Stato, la modulistica e i corsi per i praticanti.

Accedendo al sito "Cnpi.it" sia i periti industriali che i clienti rimangono sempre aggiornati sul mondo dei periti industriali, si trovano indicate tutte le agevolazioni fiscali relative al risparmio energetico e alle ristrutturazioni edilizie. Sono indicati in modo chiaro le informazioni sul mercato fotovoltaico. e si ha a disposizione una rivista oline dei periti con tutte le notizie sull'ordine.

Progetto P3192965Plastico di progettoBackground. Wall and pipes.

Condividi post

Repost 0
Published by danyteacher - in Enti e Associazioni
scrivi un commento

commenti