Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Danyteacher
  • Blog di Danyteacher
  • : Descrivo spesso rimedi naturali per risolvere piccoli problemi, mi interesso anche di economia, diritto e scienze della finanza.Offro informazioni relative alla scuola, alle lingue straniere, la letteratura italiana e straniera e notizie su i grandi scrittori. Mi occupo anche di viaggi e film
  • Contatti
26 maggio 2011 4 26 /05 /maggio /2011 16:41

La Divina Commedia di Dante Alighieri è una delle opere letterarie maggiormente conosciuta. Il viaggio nell'oltretomba inizia la notte dal 7 all'8 aprile dell'anno 1300, anno molto importante per la Cristianità in quanto corrisponde al primo Giubileo o anno del perdono, che fu indetto dal papa Bonifacio VIII,, e si conclude la mezzanotte del giorno 14 aprile. Per comprendere meglio il capolavoro dantesco si deve conoscere alcune caratteristi dell'opera che diventano fondamentali per apprezzarla in modo completo.

Dante intitolò il suo capolavoro " Commedia" in quanto affermava di aver usato lo stile comico, vale a dire uno stile intermedio fra il tragico e l'elegiaco, oltre che per il fatto che, come avveniva per il teatro, l'inizio della vicenda è triste mentre la conclusione è felice. L'attributo "divina" era stato usato per la prima volta dal Boccaccio che aveva commentato alcuni canti dell'Inferno, proprio da lui Dante prese spunto per aggiungere il termine alla parola Commedia. Il significato generale dell'opera è rappresentato dal valore morale, in quanto il poeta intendeva spronare l'uomo verso la virtù e il bene. Il fine dell'opera è quello di vole indicare il male che la società riceve dal fatto che il Pontefice ha in mano due poteri, vale a dire quello spirituale e quello temporale.Il bene, a giudizio di Dante, deriverebbe nel restituire all'imperatore i puoi poteri politici. La Divina Commedia è un poema allegorico e didattico, suddiviso in tre cantiche di 33 canti ciascuna, più un canto di introduzione. L'opera ha diversi significati, mediante i quali si riesce ad interpretarla e a capirla meglio. Ha un significato morale che sottolinea la visione del peccato e dalla sua punizione che deve condurre l'uomo dal male verso il bene. Un significato letterario con il quale le parole possono essere interpretate alla lettera, vale a dire il significato è soltanto il più evidente, quello cioè che appare alla prima lettura. Si trova anche un significato allegorico, in questo caso il significato apparente nasconde una diversa realtà che si deve interpretare e ricercare. Un altro significato è quello anagogico con il quale viene rapportata una realtà materiale ad una realtà spirituale o politica. I canti politici spiegano l'ideale politico di Dante che era quello di vedere tutti i popoli della terra uniti sotto una monarchia universale che avesse la sua sede a Roma e si ispirasse ai modelli dell' Impero Romano.

Divina Commedia del 1529, stampata probabilmente a Firenze. Dall'arc09-7404-100

Condividi post

Repost 0
Published by danyteacher - in Scuola e Università
scrivi un commento

commenti