Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Danyteacher
  • Blog di Danyteacher
  • : Descrivo spesso rimedi naturali per risolvere piccoli problemi, mi interesso anche di economia, diritto e scienze della finanza.Offro informazioni relative alla scuola, alle lingue straniere, la letteratura italiana e straniera e notizie su i grandi scrittori. Mi occupo anche di viaggi e film
  • Contatti
26 maggio 2011 4 26 /05 /maggio /2011 13:02

Negli ultimi anni si è assistito alla ripresa di interesse nei confronti delle piante medicinali allo scopo di porre rimedio, senza ricorrere all'uso di di medicinali, a quei disturbi transitori nei quali ognuno di noi incorre inevitabilmente durante la propria vita.

Lo scopo della fitoterapia è quello di insegnare a usare in modo corretto le piante medicinali, a conservarle in modo adeguato e soprattutto a conoscere le loro proprietà al fine di utilizzarle in preparati medicamentosi, sotto consiglio di un erborista o di un farmacista, al fine di porre rimedio a disturbi che possono assillare il nostro organismo.

Sono molte le piante che posseggono specifiche qualità medicinali, i cui principi si rivelano utili nella cura e nella prevenzione di disturbi non gravi, ma sicuramente fastidiosi al nostro benessere. Ogni pianta medicinale ha un proprio principio attivo più intenso e altri principi secondari. Delle piante si possono utilizzare le foglie, i fiori, le radici, le cortecce, i semi e i frutti, in forma essiccata. Quando si decide di utilizzare le piante medicinali per risolvere o attenuare un disturbo, la prima cosa da fare è quella di decide, con l'ausilio di un farmacista o erborista, quale medicamento risulti migliore al caso. Successivamente si tratta imparare a conservare e quindi ad utilizzare il prodotto, Per la conservazione sarà necessario utilizzare vasi di vetro scuro o vasi di porcellana, puliti e ben asciugati e che abbiano una chiusura ermetica.

I vasi andranno sistemati in luogo asciutto, lontano da fonti di calore e al buio. Le piante medicinali hanno mediamente una durata di due anni dal momento in cui sono state raccolte. Per l'utilizzazione delle piante, per uso esterno, si hanno a disposizione diversi metodi di preparazione, i più usati sono l'infuso e il decotto.

L'infuso che rappresenta il metodo più semplice per ricavare i principi attivi della piante, si prepara utilizzando un cucchiaio da cucina del medicamento stabilito per ogni 200 ml, di acqua. Si deve quindi mettere sul fondo di una tazza, un cucchiaio di pianta o di miscela, si fa bollire una tazza di acqua che andrà poi versata sulle erbe. Si copre e si lascia riposare per quindici minuti, poi si filtra e si beve. Il decotto si prepara mettendo 250 ml, di acqua in una pentola con un cucchiaio da cucina delle erbe, quindi si fa bollire per dieci minuti a fiamma bassa.

Quindi si filtra e si beve.

old-fashioned swizzle sticks and teadomenica pomeriggio

Condividi post

Repost 0
Published by danyteacher - in Allergie e Intolleranze
scrivi un commento

commenti